Vita numero 6: significato e simboli

Vita numero 6

Il custode

Missione Personale: Sviluppare visione, accettazione e modulare il tuo senso di responsabilità in ogni aspetto della tua vita

Una persona con un percorso di vita 6 è un caregiver naturale, visionario e paladino della giustizia. Tendi all’amore e al matrimonio come il proverbiale “cavallo e carrozza”. Se scegli di non essere genitore, invecchierai in altri modi: con animali domestici, colleghi e amici. C’è una qualità educativa per te, che deriva da un accresciuto senso di responsabilità.

Hai mai notato che le persone sono attratte da te, quasi come se fossi una calamita?

Le persone vengono da te con i loro problemi e chiedono aiuto? Le persone ti mettono in posizioni di responsabilità anche se non lo chiedi? Questi sono tutti aspetti della tua vibrazione a cui devi abituarti e abbracciarti. Se non ti piace essere “il responsabile”, vivi una vita di frustrazione e risentimento.

Sapere che ti viene data più responsabilità ti aiuterà a usare le tue abilità e talenti innati in queste aree con un cuore compassionevole.

Il lavoro della tua vita consiste nel bilanciare consapevolmente il tuo senso di responsabilità – non troppo, non troppo poco.

Sei brillantemente creativo e devi trovare il modo di usare la tua creatività in modo costruttivo. Molti 6 Life Path sono eccezionalmente dotati musicalmente o sono dotati di altri sforzi creativi artistici.

Quando non sei impegnato, puoi farti prendere dalle piccole cose. Poiché credi così fortemente nell’unità familiare, quando sei felicemente sposato, preferiresti trascorrere del tempo con il tuo partner piuttosto che con gli amici.

Se sei single, costruirai dinamiche familiari in qualunque cosa tu faccia. Se sei una donna a 6 vie, specialmente se non hai figli, tenderai ad attirare uomini che si comportano come ragazzini. Se sei una donna a 6 vie e divorziata, ecco la tua bandiera rossa: potresti buttarti nella vita dei tuoi figli e lottare per vederli come adulti. Questo non è salutare per te o per i tuoi figli.

Se sei un ragazzo delle 6 vie, tendi ad attirare le donne che sono “donne in pericolo” e poi ti chiedi perché sei di nuovo la parte responsabile nella relazione. Ho anche avuto molte clienti donne con ex mariti di 6 anni e la loro lamentela era che era eccessivamente irresponsabile. Sappi solo che la “responsabilità” è un tema importante per te per tutta la vita. Avviso spoiler: non andrà via.

In ogni caso, il riposo a casa è in realtà l’obiettivo per te, qualunque cosa tu faccia. Preferisci gestire o possedere la tua attività perché trovi difficile lavorare per gli altri.

Hai anche problemi a ricevere consigli o istruzioni da altri. Ammettiamolo: sei un po’ un maniaco del controllo. Basta capire che questo è qualcosa che dovresti controllare ogni tanto.

Un altro elemento importante del 6 Percorso di Vita è essere visionari. Sei una persona magnetica e probabilmente fisicamente attraente che vede il mondo in modo ideale. Hai il dono di vedere il quadro più ampio e non riesci a capire perché gli altri non possono. Date le tue qualità visionarie, sei anche un perfezionista. Tendi a mettere le persone su un piedistallo e poi ti senti tradito o deluso quando scopri che dopotutto sono solo persone.

Quando ti senti non apprezzato, sottovalutato o sopraffatto, tendi a sentirti compiacente, esaltato e superiore a tutti gli altri e non fai un osso per comunicarlo a coloro che ti circondano. Ti chiedi perché tutti non possono essere come te, pensare come te e condividere gli stessi valori. Spesso ti senti come se tutti fossero “sbagliati” perché non credono alle stesse cose che fai o si comportano come te.

Sei un intenditore di bellezza. Cerchi di abbellire il mondo in ogni modo possibile. Molti 6 percorsi di vita sono attratti dalle carriere nel settore della bellezza, tra cui trucco, parrucchiere e interior design.

Uno dei tuoi più grandi talenti è la tua capacità di far sentire gli altri colpevoli o indegni. L’ironia qui è che nel profondo ti senti così, quindi sei il peggior critico di te stesso. Se non sei felice, nessuno nella stanza è felice! Quando ti senti giù, puoi erigere un muro freddo e punitivo. Per non parlare del fatto che hai sempre un’opinione e sei troppo entusiasta di condividerla con chiunque.

Sei un “Se vuoi che qualcosa sia fatto bene, devi solo farlo da solo”. Vuoi sentirti indispensabile e risentirti come indispensabile, anche se sei tu quello che l’ha impostato in quel modo.

La linea di fondo è che lavori in modo ottimale quando vedi la perfezione in tutto e in tutti in qualsiasi momento con il proprio processo. Questo vale anche per te. Quando lasci andare il “dovrei” e invece fai affidamento sul tuo meraviglioso senso di nutrimento, compassione e servizio, sarai molto soddisfatto.

I fili comuni quando un percorso di vita 6 è “infuocato” e operando con energie ottimali sono abbastanza responsabili e in grado di consentire agli altri i propri viaggi senza giudicarli e criticarli, consentendo imperfezioni personali, coltivando e facendo affidamento su una visione personale del quadro generale. “

Lo scopo della tua vita è riconciliare i tuoi ideali elevati con la realtà pratica e accettare te stesso, il mondo e il momento presente abbracciando la perfezione di ogni apparente imperfezione.

Debolezza

Le tue potenziali sfide sono:

  • Per capire che sei un visionario con aspettative idealistiche. Queste aspettative possono avere un costo se non sono basate sulla realtà.
  • Per controllare il tuo perfezionismo. Puoi superare le tendenze perfezioniste ricordando il quadro più ampio invece di ossessionarti per i piccoli dettagli.
  • Per lavorare contro la tua tendenza a mancare di prospettiva e pazienza. Quando misuri te stesso e gli altri secondo standard elevati, consenti a te stesso e a loro di fallire.
  • Accettare se stessi e gli altri con gioia. L’accettazione porta a una vita meno stressante. Poiché hai la tendenza a rifiutare ostinatamente tutto ciò che non è all’altezza dei tuoi standard elevati, che è quasi tutto, puoi facilmente diventare triste, arrabbiato o scoraggiato.
  • Per capire che vedi il mondo come perfetto o imperfetto e che spesso provi un grande senso di delusione per le persone nella tua vita e per lo stato del mondo che ti circonda.
  • Vedere che vivere con te può essere difficile, perché ai tuoi occhi nessuno (compresi il tuo partner, figli, genitori, colleghi e amici) è mai abbastanza bravo.
  • Per vedere che anche se spesso reprimi i tuoi giudizi con un atteggiamento “vivi e lascia vivere”, quei giudizi esistono ancora e alla fine devono essere affrontati. La maggior parte delle volte giudichi te stesso e sei una brava persona.
  • Essere consapevoli che puoi vivere nella negazione emotiva. Spesso non sai come ti senti veramente perché ti concentri così tanto mentalmente su ciò che dovresti provare in un senso ideale. Poi ti convinci che ti senti davvero così, anche se questa espressione emotiva non riflette i tuoi veri sentimenti.
  • Per superare la tua abitudine di confrontarti incessantemente con gli altri. Anche se temi il confronto, non puoi fare a meno di confrontarti con gli altri tutto il tempo.
  • Attenti alle troppe responsabilità. Questo porta alla co-dipendenza, all’iperprotezione, al comportamento dominante e all’essere un martire sul lavoro e nelle relazioni.
  • Per imparare a lasciar andare. Come caregiver naturale, di solito ti concentri sulla famiglia. Laddove questo può essere malsano è quando porta a ingerenze, interferenze, giudizi e richieste “a modo mio o non a modo mio”.
  • Ti giudichi severamente e sei acutamente sensibile al giudizio degli altri. Un salto nel tuo sviluppo avviene quando smetti di paragonarti agli altri. Quel singolo cambiamento può fare un enorme balzo in avanti nel modo in cui vivi la tua vita.

Guarisci presto

  • Sei un idealista pratico. Quando trovi un modo per seguire il tuo cuore e sviluppare la pazienza, puoi condividere la tua visione superiore in modo incrementale in modo che gli altri possano evolversi al proprio ritmo, non al ritmo che tu detti. Questo ti darà più soddisfazioni nella tua vita.
  • Ti aspetti prestazioni elevate da te stesso e dagli altri. Hai degli standard così elevati per te stesso che è una buona idea rendere prioritario tornare in contatto con il tuo io autentico. Potresti svegliarti un giorno praticamente senza avere idea di chi sei veramente, a meno che non ti prenda il tempo per conoscere te stesso – difetti e simili.
  • Sei un grande capo ed eccelli negli affari. Il tuo unico ostacolo è come sviluppare problemi di denaro aspettando per sempre che qualcosa (il tuo prodotto, sistema di gestione, qualunque esso sia) sia così perfetto che non accada mai. Comprendi che gli errori commessi nel tuo processo sono gradini sulla tua scala verso il successo.

Leave a Comment